Ossobuco alla milanese

Ossobuco alla milanese

Piatto tipico della cucina lombarda, l’ossobuco viene cucinato con lo stinco di vitello tagliato in fette spesse che conservano l’osso e il midollo.

L’ossobuco solitamente viene accompagnato anche da altri ingredienti come pomodoro, carote e cipolla. Al momento della presentazione, è proprio la forma dell’osso che dà il nome al piatto. Ossobuco cioè l’osso cavo, è pieno di midollo, il quale è una delle prelibatezze di questo piatto.

È un piatto talmente famoso che i tagli dello stinco sono spesso segnati in macelleria proprio come ossobuco. Si accompagna tradizionalmente al riso, in particolare al risotto alla milanese, a cui in alcune zone si aggiunge il midollo della carne. Si abbina molto bene anche con delle patate o semplicemente con una pagnotta di buon pane.

L’ossobuco è uno dei piatti simbolo della cucina milanese. L’ossobuco di vitello è uno dei piatti di carne più conosciuti in Italia, ed è così famoso che oggi viene preparato in tutto il mondo con grande successo. Il piatto si può accompagnare anche con una gremolata, che è un composto di prezzemolo tritato e scorza di limone.

È un taglio di carne che viene preparato con un metodo di cottura lenta. Il risultato è una consistenza morbida e un sapore che affascina e incanta. 

La gremolata

La gremolata è un intruglio tipicamente fatto con aglio e prezzemolo fresco tritati e scorza di limone grattugiata che è l’accompagnamento finale nelle classiche ricette di ossobuco alla milanese. Il limone è una parte essenziale della ricetta, ma il prezzemolo può essere sostituito con altre erbe aromatiche: menta, rosmarino, coriandolo, salvia, ecc.

La gremolata sulla carne negli ultimi minuti di cottura e alla carne già servita na tavola, se ne aggiunge un altro pò. Possiamo usare la gremolata per condire altri stufati, non solo l’ ossobuco alla milanese, o anche arrosti.

Ingredienti

Tempo di preparazione: 15 minuti – Tempo di cottura: 1 ora e 13 minuti – Commensali: 4

  • 4 cosce di manzo, affettate per ossobuco
  • 1 pizzico di farina 
  • 1 cucchiaio di burro, o a piacere
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva, o a piacere
  • 1 cucchiaio di cipolla tritata
  • 1 cucchiaio di carota tritata
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • sale e pepe nero macinato a piacere
  • 1 tazza di brodo di manzo
  • ¼ tazza di prezzemolo fresco tritato
  • ½ limone, grattugiato

Modalità di preparazione dell’ossobuco

Ci sono diversi modi per preparare questo piatto, ecco una ricetta gustosa e tradizionale:

  1. Iniziare con il condire le fette di ossobuco e poi passarle tutte nella farina. In una padella a fuoco medio-alto, fate sciogliere il burro. Aggiungiamo l’ossobuco e facciamo rosolare ogni pezzo da entrambi i lati. È meglio farlo uno alla volta.
  2. Tritare uno spicchio di aglio e tagliare la cipolla a dadini medi.
  3. Soffriggere la cipolla con l’aglio e un pizzico di sale in una pentola capiente a fuoco medio per circa 10 minuti, mescolando ogni tanto.
  4. Aggiungere il vino bianco e continuare la cottura per 3 minuti in modo che l’alcool evapori. Aggiungere i pezzi di ossobuco e il brodo fino a coprire più della metà della carne.
  5. Coprite la padella, abbassate la fiamma a medio-bassa e lasciate cuocere per circa 1 ora e 30 minuti. Quando vediamo che finisce il brodo, ne aggiungiamo ancora un po’.
  6. Qualche minuto prima che scada il tempo indicato, andiamo a preparare la gremolata, per fare questo in un mortaio pestiamo i due spicchi d’aglio rimasti con il prezzemolo tritato e la scorza di mezzo limone.
  7. Quando l’ossobuco è tenero, togliamo la carne dalla padella e mettiamo il brodo nel frullatore per creare una salsa fine. Rimettete in padella il sugo con la carne a fuoco medio-basso, aggiustate di sale se necessario e continuate la cottura per altri 10 minuti, mescolando ogni tanto.
  8. Ora abbiamo il nostro ossobuco alla milanese pronto! Come viene preparato nei migliori ristoranti italiani. Non ci resta che servire l’ossobuco alla milanese con sopra un po’ di gremolata e con la guarnizione che più vi piace. Buon appetito!

Informazioni nutrizionali

  • Calorie: 475,7 calorie
  • Carboidrati: 2,7 g
  • Colesterolo: 253,8 mg
  • Grasso: 18,9 g
  • Grassi saturi: 6,5 g
  • Grassi insaturi: 0
  • Fibra alimentare: 0,5 g
  • Proteine: 63,9 g
  • Sodio: 286,6 mg
  • Zuccheri: 1,5 g

Raccomandazioni

È fondamentale che la carne sia completamente ricoperta dalla miscela vegetale, salsa di pomodoro e vino bianco, altrimenti risulterà asciutta. Quando volete fare più porzioni, raddoppiate gli ingredienti e assicuratevi di mettere prima la carne nella pentola e poi ricoprirla completamente con il composto.

Non aggiungete acqua, perché la salsa risulterebbe liquida e priva di sostanza. Rispettare il tempo di cottura. 

This entry was posted in Consigli di cucina.